Stadio, svolta imprevista a Tor di Valle. Ippodromo abbattuto e ricostruito (FOTO)

TIFOSI

Corriere della Sera (A. Arzilli) - L’Assemblea capitolina approva con 28 voti della maggioranza M5S la delibera di pubblico interesse del nuovo progetto «Stadio della Roma»: unica modifica la garanzia che sulla Roma-Lido arriveranno cinque treni nuovi e non più solo tre. E l’ippodromo di Tor di Valle, virtualmente demolito con la decadenza del vincolo posto da Margherita Eichberg, rinasce incredibilmente a pochi metri da quello che salterà in aria col tritolo. La tribuna disegnata nel 1959 dal’architetto Julio Lafuente sarà infatti ricostruita nuova di zecca, tale quale a quella appena «svincolata» che sarà fatta brillare per far spazio all’arena giallorossa.