Olsen, che rientro! “Io decisivo, è stato bello...”

RASSEGNA STAMPA

Si attendeva il primo gol casalingo in campionato del bomber Dzeko per risolvere la pratica ed invece per portare a casa una vittoria pesante per i progetti Champions della Roma è stato determinante il portiere, Robin Olsen scrive oggi La Gazzetta dello Sport. Il 29enne svedese è stato la diga giallorossa per incassare i tre punti. Olsen era al rientro dopo aver saltato le gare contro Chievo e Porto per guai muscolari. Cercava anche il riscatto personale dopo alcune incertezze. Sognava una serata da protagonista. Parata su parata ha costruito la vittoria della Roma. Olsen sta superando il suo esame con la Roma. Quello per essere il numero uno senza ombre dei suoi predecessori, soprattutto di Alisson. «Sono soddisfatto, contro il Bologna effettivamente ho fatto una bella partita, sono felice di aver dato il mio contributo. Abbiamo concesso troppo, dobbiamo migliorare molte cose: la fase difensiva ma non solo. Lavoreremo su questo a partire da domani. Abbiamo giocato meglio nel secondo tempo, è ovvio. Ci siamo parlati e ci siamo detti che dovevamo cambiare marcia e salire di livello».