Lazio, guerriglia durante la festa per i 119 anni: una decina i poliziotti feriti

NEWS

Sono una decina i poliziotti rimasti feriti ieri notte a Roma in scontri con la tifoseria laziale che a piazza della Libertà festeggiava i 119 anni della Lazio, come riportato dall'agenzia di stampa Adnkronos. «Una decina di agenti sono rimasti feriti per il lancio di sassi, bombe carta e per i bastoni e spranghe utilizzate da un folto gruppo di tifosi contro di noi», così Andrea Cecchini, presidente del sindacato di polizia 'Italia Celere' racconta l'assalto subito da ultras della Lazio. «Erano un centinaio, incappucciati, volto coperto che avanzavano in una strada limitrofa a piazza della Libertà e piuttosto buia - ha continuato Cecchini - contrastando una squadra di poliziotti del reparto mobile, in tenuta antisommossa. Gli agenti hanno dovuto dapprima subire il lancio di sassi e bottiglie, poi le bombe carta e arrivati al contatto con la tifoseria, c'è stata una carica di alleggerimento nella quale alcuni agenti, una decina sono rimasti feriti».