Ag. Dendoncker: "Nessun contatto con la Roma". Ds Anderlecht: "La decisione spetta al Wolverhampton"

CALCIOMERCATO

Uno dei nomi accostati più frequentemente alla Roma in queste ore è quello di Leander Dendoncker, centrocampista di proprietà dell'Anderlecht in prestito al Wolverhampton (accordo fino al 1 luglio 2019 con diritto di riscatto fissato a 13,5 milioni di euro). Andres Dendoncker, fratello e agente del giocatore, frena sull’ipotesi di un tempestivo trasferimento in Italia. “Non c'è nulla di deciso - sottolinea a LaRoma24 - Dobbiamo capire un po' di cose. Ieri in FA CUP Leander ha giocato tutta la partita (appena 3 presenze finora, ndr) ed è andata bene. Ora dovremmo vedere un po' di cose con i Wolves e poi decideremo di comune accordo. Monchi? Per ora nessun contatto. Via in prestito? Si è una soluzione se il club che lo vuole lo richiede”.

Del centrocampista classe '95 ha parlato anche Michael Verschueren, direttore sportivo dell'Anderlecht: "Leander é un giocatore ceduto in prestito ai Wolves, motivo per cui ogni decisione eventuale per gennaio spetta a loro".