Roma, tanti giallorossi sdraiati al mare delle Maldive

RASSEGNA STAMPA

IL TEMPO (E.Menghi) - I "capitani" scelgono le Maldive, l'eccezione è De Rossi, che ha lasciato partire la compagna Sarah Felberbaum con i figli per il paradiso nell'Oceano Indiano ed è rimasto nella capitale ad allenarsi. Il numero 16 ha rinunciato alle vacanze perché ha riposato fin troppo quest'anno, colpa del ginocchio malmesso che da oltre due mesi lo costringe a restare fuori dal campo. Il suo obiettivo è proprio quello di rientrare dopo la sosta, di farsi trovare pronto quando i compagni torneranno rilassati dalle meritate ferie. "Ci manchi tanto...", il messaggio via Instagram condiviso dalla bella attrice di origine anglo-americana, con cui il centrocampista è sposato dal 2015, sotto la fotografia del piccolo Noah che "cammina come il padre" sulla spiaggia.

In qualche atollo lì vicino si trova Florenzi con la famiglia, Lorenzo Pellegrini con la moglie Veronica ha optato per l'isola Dhigali, ma alle Maldive non ci sono solo i capitani del futuro (il trequartista ha rivelato di recente che "un giorno mi piacerebbe ereditare la fascia giallorossa", l'altro già la indossa spesso vista l'assenza prolungata di De Rossi), si trova lì anche Francesco Totti, che al ritorno è atteso dal diesse Monchi per lavorare insieme al mercato di gennaio. Altra meta gettonatissima è Dubai, l'hanno scelta Dzeko, Juan Jesus, Coric, Santon, Nzonzi, Kluivert e Karsdorp e la Roma ha deciso di mettere a loro disposizione un fisioterapista: alcuni, come il bomber bosniaco, si sono messi da poco alle spalle un infortunio, altri si stanno ancora curando, tutti avranno la possibilità di sottoporsi a trattamenti specifici, oltre a svolgere i compiti a casa assegnati da Di Francesco per restare in forma durante le ferie.

Pastore e Perotti sono tornati in Argentina, il connazionale Fazio invece ha optato per la Spagna, è lì che è cresciuto calcisticamente ed è legato in particolare a Siviglia, dove è volato anche Monchi per stare qualche giorno in famiglia (entro il 6 sarà a Trigoria). Alle destinazioni esotiche alcuni giallorossi hanno preferito l'Italia, il baby talento Zaniolo, per esempio, è andato a La Spezia con la mamma. Manolas ha anticipato il Capodanno in una serata-show con un gruppo di amici al concerto di un artista greco, in una diretta su Instagram il difensore ha cantato, ballato e rassicurato i tifosi sul guaio all'adduttore rimediato a Parma: "Tutto a posto".