Parma-Roma, le pagelle. La passione di Cristante e la metamorfosi di Ünder

PAGELLE

Primo tempo brutto e senza un tiro nello specchio. Nella ripresa il gol di Cristante faciliterebbe la gara se la Roma fosse un po’ più lucida in alcune scelte offensive. Si soffre (relativamente) fino al 2-0, poi è tutto più semplice. Arrivano 3 punti d’oro. Buon anno. 

OLSEN 7: Al 28’ salva la Roma sul tiro di Siligardi da distanza ravvicinata. Per il resto ordinaria amministrazione. 

FLORENZI 6: Dalla sua parte arriva la palla di Gagliolo per Siligardi, che per fortuna sbaglia. Non si affaccia mai in avanti nel primo tempo, costretto a difendere dall’inconsistenza di Ünder.

MANOLAS 6,5: Sempre presente quando c’è da mettere una toppa, esce al 60’ tenendo in apprensione i romanisti. Dal 60’ JUAN JESUS 6: non commette errori nel momento più delicato della partita.

FAZIO 5: Un colabrodo, irriconoscibile. I palloni gli sfuggono e lo scavalcano in qualsiasi modo. L’apice il fallo in attacco su coner per la Roma. 

KOLAROV 6,5: Recupera in extremis su Siligardi prova a spronare i suoi con qualche scorribanda in avanti dove trova sempre Dzeko a fargli da sponda.

NZONZI 6: Sporca tante traiettorie avversarie ma si perde in fase di impostazione. 

CRISTANTE 7: Primo tempo di sostanza e fatica, recupera moltissimi palloni. Nella ripresa trova il preziosissimo colpo di testa che porta in vantaggio la Roma. Provvidenziale.

ÜNDER 7: Primo tempo impalpabile, non uno stop o una giocata corretta. Nella ripresa batte il corner che trova la testa di Cristante per il vantaggio, poi raddoppia su suggerimento di Pellegrini. Metamorfosi.

ZANIOLO 5,5: Forse un po’ di stanchezza appanna la sua prestazione, fatta in ogni caso di impegno e corsa. Dal 74’ PELLEGRINI 6,5: entra e serve a Ünder la palla del prezioso 2-0. Poi grande qualità e giocate per i compagni. Bentornato. 

KLUIVERT 5,5: Come Ünder, primo tempo di assenza totale. Un po’ meglio nella ripresa, ma quante scelte sbagliate. 

DZEKO 6,5: Torna e si sente, anche se non è al 100%. Si carica la Roma sulle spalle, ma non è supportato dagli esterni. È comunque l’uomo in più che tira, tiene palla e si sacrifica per la squadra. Dall’84’ SCHICK SV: entra e su suo suggerimento Ünder sfiora il 3-0. 

DI FRANCESCO 6,5: Imposta la partita in modo corretto e se i suoi fossero più precisi soffrirebbe di meno. In un modo o nell’altro ha rimesso in piedi la Roma, ora chieda rinforzi a gran voce. Senza nessuna cessione.

Giorgio De Angelis