Pradè, ds Udinese: "Questa è una grande serata, perché abbiamo vinto contro una grande squadra"

SERIE A TIM

Il responsabile dell’area tecnica dell’Udinese, Daniele Pradè, ha rilasciato delle dichiarazioni a Udinews TV dopo la vittoria contro la Roma. Queste le sue parole:

Stasera è una grande serata. Abbiamo fatto due mesi di grande fatica; quando venivo qua avevo una faccia che cercava di migliorare la situazione perché le sconfitte buttano giù l’ambiente; venivamo anche dalla mancanza di risultati dall’anno scorso. Queste sono le partite che però cambiano gli eventi di un’annata, perché hai vinto contro una squadra molto forte, che martedì gioca in Champions League contro il Real Madrid. Perciò vuol dire che l’applicazione, il sudore e il sacrificio pagano. Il mio primo pensiero va a Velazquez, che ringrazio ancora. Il secondo pensiero va a Nicola, che in pochi giorni ha capito quali potevano essere i problemi caratteriali di un gruppo. Dovevamo fare poche cose, ma semplici: la squadra è stata eccezionale dal punto di vista dell’impegno e della passione. Siamo stati fortissimi sulle seconde palle contro una squadra tosta fisicamente. Ho visto tanta determinazione, soprattutto in Pussetto e nella difesa, attenta ai particolari finalmente. La vittoria è dedicata a tutti i tifosi e alla nostra proprietà, che ha faticato in questo periodo; ho sofferto anch’io con essa. Vincere di sabato e potersi godere la vittoria per due giorni penso sia una cosa meravigliosa”.

Ho visto che ha detto qualcosa a Machis per quell’errore nel finale.
Non vi dico quello che gli ho detto logicamente; però vi dico che Machis ci darà delle grandissime gioie.

Sognavate una reazione del genere dopo il cambio nella guida tecnica.
Sì, è vero perché nessuno di noi si aspettava una difficoltà così grande da parte dei nostri giocatori, che sono di livello. Ci aspettavamo un campionato diverso e il campionato diverso inizia da oggi.