Eusebio ma quando arrivi?

TIFOSI

CORRIERE DELLO SPORT (G. D'Ubaldo) - Roma e Sassuolo sono le uniche due società nella nuova Serie A che non hanno ancora l’allenatore. In realtà lo hanno scelto: la Roma Di Francesco, il Sassuolo sta scegliendo tra Bucchi e Nicola. Il tecnico che ha guidato il Perugia ai playoff, mercoledì si vedrà con il Frosinone, dirà sì se non avrà ricevuto segnali dal club di Squinzi. Per mettere tutti i tasselli al loro posto bisogna liberare Eusebio. Oggi l’allenatore parlerà nuovamente con il Sassuolo. Non vuole restare più, considera chiuso il suo ciclo, nessuna società può trattenere un allenatore che ha la testa da un’altra parte. La clausola rescissoria di tre milioni inserita nel contratto che scade nel giugno 2019 è stato un atto di rispetto di Di Francesco nei confronti di una società che gli ha dato la possibilità di imporsi nel grande calcio, una concessione che poi deve essere valutata nelle situazioni specifiche, come è quella che si è venuta a creare con il club giallorosso. Quasi un regalo, che ora si aspetta che venga corrisposto. Si tratta tra l’altro di una scrittura privata che non ha efficacia giuridica.