La nostra storia: il 10 ottobre 1998 l'esordio di Totti in Nazionale

NEWS

Torna ad avere grande eco la Nazionale azzurra durante le soste del campionato italiano. Al netto delle convocazioni del ct Mancini e dell'amichevole contro l'Ucraina organizzata allo stadio Ferraris in memoria delle vittime della tragedia di Ponte Morandi a Genova, il 10 ottobre sarà ricordato per un altro motivo: in questa data nel 1998 esordiva con la maglia dell'Italia un ventiduenne Francesco Totti. Lo storico capitano giallorosso subentra al 70', con la maglia numero 17, al 10 dell'epoca, Alessandro Del Piero, mattatore di quella sfida contro la Svizzera con una doppietta. Nel centrocampo di quella squadra, allenata da Dino Zoff, un altro romanista di caratura: quell'Eusebio Di Francesco oggi tecnico del club. A Buffon, Cannavaro ed Inzaghi, oltre proprio allo juventino, al Fiuli di Udine, si univa così un'altra delle colonne portanti del gruppo che 8 anni dopo avrebbe alzato al cielo di Berlino la Coppa del Mondo.