Stadio della Roma, Frongia: "Il progetto va avanti, ma ci saranno ulteriori accertamenti e rilievi"

STADIO

Daniele Frongia, l'Assessore  allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi del Comune di Roma, è intervenuto ai microfoni della "gemella" di Retesport, Radio Roma Capitale per parlare del bando della Maratona di Roma. Intervistato dal conduttore Jacopo Nassi, Frongia ha affermato: "Uscita pochi giorni fa sentenza del Tar che boccia i vari ricorsi e sancisce l'operato corretto da parte dell'Amministrazione. Dopo tanti anni di affidamenti diretti finalmente viene ripristinata la regolare azione amministrativa. A prescindere dalla sentenza, Roma avrà la sua Maratona e sarà possibile con Fidal iscriversi e dal 2020 inizierà il nuovo corso". 

Nassi ha parlato della maratona come un volano per la città di Roma: "Numerosi grandi eventi cittadini sportivi e meno che portano ricchezza alla città e sta a noi, insieme ai soggetti privati proponenti, realizzarli al meglio per la città e i residenti. Ogni volta un grande sforzo amministrativo, basti pensare al grande contributo di Roma Capitale all'evento Coldiretti. Contributo concreto all'interno di Roma". 

Il discorso ha poi virato sullo stadio Flaminio: "Dopo Campo Testaccio, toccherà al Flaminio. Attività propedeutiche prima di intervento più strutturale. Abbiamo già individuato alcune soluzioni e nelle prossime settimane verranno illustrate ai cittadini e si potrà riparlarne in radio". 

Jacopo Nassi ha parlato poi dell'importanza dello sport nelle periferie e nei giovani a livello formativo e sociale: "Importante nella formazione lo sport. Ho sempre sentito dire che lo sport fa miracoli e andando in periferia effettivamente è così sia a livello d'inclusione che educazione. Importante il rispetto per le regole e l'arbitro, cose che fanno crescere bene un giovane. Ieri primo cartellino verde dato dalla pallavolo ad un arbitro, non per sanzionare un atteggiamento, ma per lodare un gesto corretto compiuto dall'atleta. Come amministrazione abbiamo realizzato Playground in periferia, oltre a quelli temporanei che facciamo per i grandi eventi sportivi, per avvicinare le periferie allo sport". 

Infine, sullo stadio della Roma Frongia ha dichiarato: "Il progetto va avanti, come detto dalla Sindaca, ci saranno ulteriori accertamenti e rilievi. Per quanto riguarda le questioni tecniche non me ne occupo io, attendiamo le prossime settimane per maggiori dettagli".