Monchi: "Il tifoso giallorosso è tremendamente emotivo, ma devo prendere anche decisioni impopolari"

CALCIOMERCATO

Monchi presenta la gara con il Real Madrid. Al quotidiano spagnolo El Mundo, il ds giallorosso parla anche della differenza trovata a Roma rispetto alla sua precedente esperienza professionale. Queste le sue parole: 

Il Real Madrid è meno forte senza Cristiano Ronaldo?
Se il Real non ha comprato nessun big dopo la cessione di Cristiano Ronaldo è perché in rosa hanno già il meglio: Isco, Bale, Benzema, Modric, Kross, Sergio Ramos, Marcelo.

A Roma sta mettendo in pratica quanto imparato a Siviglia?
In pochi mesi mi sono reso conto che il Monchi di Siviglia non funzionava per la Roma. Dovevo trovare un nuovo Monchi dentro di me. Sono soddisfatto dei risultati ottenuti nella prima stagione in giallorosso. Il tifoso della Roma è tremendamente emotivo, paragonabile in questo a quello del Siviglia. Devi tenerlo a mente quando fai la tua politica, ma senza evitare decisioni impopolari.

Appena arrivato a Roma ha dovuto affrontare la questione legata al futuro di Totti e Salah
Il ritiro di Totti era un qualcosa che andava affrontato e oggi Francesco ha un grande ruolo nel club. La cessione di Salah invece è stata inevitabile per rientrare nei parametri del Financial Fair Play.

Justin Kuivert?
Penso che sarà un calciatore importante nel palcoscenico europeo: è un investimento della società.