Giulio Delfino: "La UEFA dovrebbe vigilare sui casi come quello di Malcom"

ESCLUSIVE

Giulio Delfino è intervenuto ai microfoni di Retesport e si è espresso su alcune questioni, tra cui il caso Malcom: "Dalle parole di Monchi si evidenzia che la Roma ha preso un brutto colpo. In questi casi bisogna immediatamente andare avanti. Se un giocatore si comporta in questo modo significa che non è affidale", qualità che Giulio Delfino considera fondamentale. E' chiaro che dà fastidio essere presi in giro, ma La UEFA avrebbe dovuto vigilare, intervenire e multare. Non si può permettere ad una società di sancire con un tweet ufficiale una compravendita per poi tirarsi indietro, anche perchè la Roma è una società che gioca in Champions League e, oltretutto, è quotata in borsa. 

Delfino si esprime anche sugli obiettivi della Roma nella prossima stagione, sia sul campo che per quanto riguarda il mercato: "La Roma deve puntare al secondo posto in campionato, non avendo un organico tale da poter ambire allo scudetto, alla Coppa Italia e a giocare una buona Champions League. Non c'è fretta per gli acquisti: si può fare un bilancio a gennaio ed intervenire nel mercato invernale. Anche perchè Schick potrebbe effettivamentre esplodere, costringendo anche Di Francesco a cambiare modulo. La società ha composto una buna squadra".