Champions League, Di Francesco ora tifa Ajax e Dinamo Kiev

CHAMPIONS LEAGUE

La Roma si affaccia alla prossima Champions League con un cauto ottimismo. Il trionfo a Kiev del Real Madrid ha automaticamente retrocesso il Liverpool in terza fascia. Della situazione ha beneficiato direttamente il Tottenham, già salito in seconda, ma potrebbe goderne anche Di Francesco grazie al quinto posto nel ranking Uefa stagionale. Con la semifinale di Champions raggiunta dopo 34 anni di attesa, la Roma si è meritata il ventunesimo posto della classifica europea per club, il Liverpool è appena una casella dietro. Significa che se una tra Benfica e Basilea, possessori di credenziali numeriche migliori, inciampa tra i preliminari estivi, i giallorossi salgono di livello e possono aspirare a un girone più comodo del solito. Come riporta il Corriere dello Sport, la Roma potrebbe conoscere la propria posizione in griglia poche ore prima del sorteggio della prima fase, in programma il 30 agosto a Montecarlo. Il Benfica deve superare due turni preliminari, il Basilea addirittura tre. Dovessero raggiungere il playoff dovrebbero trovare dall’altra parte Dinamo Kiev e Ajax, se a loro volta supereranno i rispettivi preliminari. Non esattamente una vittoria annunciata.