Sassuolo-Roma 0-1, le pagelle. I giallorossi salutano il campionato, Perotti e Manolas sugli scudi

PAGELLE

Termina il campionato 17/18 della Roma in quel di Reggio Emilia, contro il Sassuolo di Giuseppe Iachini. Ritmi bassi e pochi rischi permettono alla squadra di Di Francesco di agguantare il terzo posto finale nel torneo a quota 77 punti. Decide un gol fortunoso con deviazione del portiere neroverde Pegolo, propiziata da una bella iniziativa di Manolas. Ecco le pagelle per quanto riguarda le prestazioni dei giallorossi:

Skorupski: 6,5 - Prima gara in Serie A con la Roma quest'anno, seconda stagionale dopo quella in coppa Italia. Partirà ed è un peccato: il livello sembra sempre molto alto.

Florenzi: 5,5 - Continua a presentarsi in campo in maniera opaca, senza trovare mai il suo solito mordente in fase offensiva e regalando troppe chance agli avversari quando deve invece difendere. Speriamo l'estate lo restituisca alla Roma con uno smalto differente. (dal 75') Capradossi: - s.v.

Manolas: 6,5 - Trova un gollonzo proprio allo scadere del primo tempo su una bella iniziativa da angolo con la complicità di Pegolo. Sempre preciso in chiusura, domina fisicamente gli attaccanti del Sassuolo.

Fazio: 6 - Diversi errori tecnici in fase di impostazione per il Comandante, che paga la non perfetta condizione fisica anche se non finisce mai per andare realmente in difficoltà.

Kolarov: 6 - Chiude alla grande su Babacar intorno alla mezzora del secondo tempo, guadagnandosi gli applausi del mister. Continua ad essere il vero regista della squadra, responsabilità che gestisce quasi sempre con saggezza e qualità.

Pellegrini: 6 - Alcune scelte sbagliate condizionano la sua gara, fatta di tanta quantità, alla quale non sempre corrisponde la stessa qualità. Se migliora nelle giocate è sicuramente un ragazzo destinato a prendersi la scena.

Gonalons: 6 - Si nota poco, pochissimo, e per un regista non può essere mai un grande merito. Gioca una partita d'ordinaria amministrazione, in copertura sbaglia poco ma le sollecitazioni avversarie sono davvero poche.

Strootman: 6 - Prestazione senza sbavature per l'olandese. Molto preciso nel pressing alto chiesto da Di Francesco, meno puntuale quando la palla ce l'ha nei piedi.

Schick: 5,5 - Nel primo tempo colpisce un palo dopo un gioco di gambe da sogno in area di rigore ma si nota per poco altro. Di Francesco prova a guidarlo dalla panchina, lui non sembra mai dentro la partita. (dal 70') El Shaarawy: - s.v.

Dzeko: 6 - Ha poche palle a disposizione, spesso sporcate dagli avversari. Sfiora la rete nella prima frazione di gioco con un colpo di testa di poco alto, per il resto svolge il solito lavoro di raccordo tra i reparti che lo rende unico. Si interstardisce però in qualche azione solitaria di troppo. Peccato per l'errore nel finale che poteva significare il 17° gol in questa Serie A.

Perotti: 6,5 - Tanti dribbling, tanta qualità: è un pericolo costante. Solo guardandolo si capisce quanto sia mancato in questo finale di stagione. Deficita solo di un pizzico di precisione al momento del passaggio definitivo, cala alla distanza non avendo i 90' nelle gambe. (dal 80') Gerson: - s.v.

Di Francesco: 6,5 - Ennesima gara chiusa senza subire gol, ennesima vittoria di misura in un campionato che se da una parte lascia l'amaro in bocca per alcuni passaggi a vuoto della squadra, dall'altra lascia intravedere un futuro radioso a breve termine. Ed in larga parta è merito suo.

Luca Loghi

IL TABELLINO DEL MATCH

SASSUOLO (3-5-2): 77 Pegolo; 5 Lemos, 15 Acerbi, 13 Peluso (58′ Letschert); 98 Adjapong, 7 Missiroli (Biondini 85'), 4 Magnanelli, 32 Duncan, 26 Rogerio; 25 Berardi (Babacar 73'), 16 Politano.
A disp.: 47 Consigli, 70 Marson, 38 Ferrini, 39 Dell’Orco, 55 Letschert, 8 Biondini, 12 Sensi, 6 Mazzitelli, 29 Cassata, 17 Pierini, 30 Babacar, 90 Ragusa, 10 Matri.
All.: Iachini

ROMA (4-3-3): 28 Skorupski; 24 Florenzi (75′ Capradossi), 44 Manolas, 20 Fazio, 11 Kolarov; 7 Lo. Pellegrini, 21 Gonalons, 6 Strootman; 14 Schick (70′ El Shaarawy), 9 Dzeko, 8 Perotti (80′ Gerson).
A disp.: 18 Lobont, 12 Andrea Romagnoli, 26 Karsdorp, 5 Jesus, 13 Capradossi, 3 Lu. Pellegrini, 33 Silva, 16 De Rossi, 30 Gerson, 17 Under, 92 El Shaarawy.
All.: Di Francesco

Arbitro: Abbattista di Molfetta
Assistenti: Imperiale–Vecchi
IV Uomo: Piscopo
Var: Aureliano
Avar: Mondin

Marcatori: 44′ aut. Pegolo (R)
Ammoniti: Fazio (R)
Espulsi: –