La lezione di fine anno: vanno migliorati uomini e personalità

RASSEGNA STAMPA

L’Olimpico chiude i battenti e per questa stagione, sponda Roma, va in vacanza. La squadra saluta la sua gente ricevendo molto affetto anche se in campionato i giallorossi non hanno espresso un gran calcio in casa, completamente il contrario in Europa dove hanno brillato.  Ed è proprio davanti al suo pubblico, come riporta IlMessaggero, che la Roma ha perso la possibilità di lottare contro Juventus e Napoliperdendo per ben sei volte tra le mura amiche. La personalità è stata la qualità migliore espressa dai ragazzi capitolini nel primo tempo, di applicazione e di capacità di stare dentro alla partita. Fosse stato così per tutto il campionato il terzo posto sarebbe già blindato, ma è proprio questo aspetto che è da migliorare con la crescità che non dovrà essere soltanto tecnica ma anche mentale. Di Francesco sta premendo molto su questo tasto dimostrando di aver capito i problemi della sua Roma e dove mettere le mani. I giallorossi sono ancora una squadra giovane, nata un’estate fa e quindi necessita di altro tempo per diventare grande.