STADIO DELLA ROMA

SOCIAL ROMA

L'assessore all'Urbanistica della Regione Lazio, Michele Civita, è tornato a parlare del progetto per il nuovo stadio della Roma che dovrebbe sorgere a Tor di Valle. Queste le sue dichiarazioni:

"Ora la palla sta al Campidoglio, che deve approvare il nuovo progetto. Noi siamo disponibili a verificare il nuovo progetto non terminando l'attuale procedura, in una nuova Cds che potrà far tesoro dell'esperienza già fatta. La prima pietra? Vedremo in base ai tempi che il Comune di Roma si darà. L'esito negativo della Conferenza dei servizi, bisogna dire la verità, non avvicina la prima pietra dello stadio... Ora - ha aggiunto - bisognerà aspettare la procedura del vincolo Mibact e soprattutto attendere che la delibera di indirizzo che il Campidoglio ha approvato per cambiare il progetto diventi una realtà. Noi auspichiamo che la revisione del progetto sia più rapida e chiara possibile, perché così si garantisce l'interesse pubblico e si dà la possibilità a tutte le amministrazioni di dare il loro contributo. Prima il consiglio comunale approverà il nuovo progetto e contemporaneamente farà la variante urbanistica, prima noi potremo indire una nuova Cds che ovviamente farà tesoro di quanto maturato in questi sette mesi, auspicando che non si ripetano pareri contraddittori, confusi, che non fanno altro che complicare la vita di tutte le amministrazioni e fanno perdere tempo. Noi non abbiamo certamente tempo da perdere - ha concluso Civita - così come le altre amministrazioni pubbliche. Una ridefinizione del progetto può aiutare a rendere più rapida una nuova Cds".