LA ROMA BATTE IL BARCELLONA, RETESPORT RINGRAZIA I PROPRI ASCOLTATORI 

ESCLUSIVE

La doppia sfida di Champions League con il Barcellona resterà una delle pagine più belle della storia romanista. Oltre alla gioia per il risultato ottenuto dalla squadra, Retesport vuole condividere la soddisfazione per averla seguita dall’inizio alla fine al seguito della Roma. Il 4 aprile, in occasione della gara di andata, la Radio ha spostato la propria “base” al  Pub Fiction, sede del Roma Club Barcellona, Carrer de Casanova, 96. 

La diretta, affidata a Massimiliano Magni, Fabrizio Aspri e Marco Madeddu, si è svolta alla presenza dei tesserati del club e di diversi altri tifosi, arrivati sul posto. La trasmissione ha vissuto del coinvolgimento del presidente del Roma Club Barcellona, Gerardo De Nicola, del proprietario del locale, Mirko Dantonio, e di tantissime altre voci, come quella del fondatore del Roma Club Mosca, del vicepresidente del Roma Club Sofia, e di diversi altri tifosi, compresi quelli giunti dall’Italia in generale e da Roma in particolare. Coinvolti anche il presidente del Roma Club Montecitorio e conduttore di Radio Roma Capitale, Paolo Cento, il giornalista dell’Avvenire, Piergiorgio Sandri.   

A ridosso della partita (tra le ore 18,30 e le 19,00) la Radio ha spostato l’attrezzatura al Camp Nou, trasmettendo direttamente dallo stadio. E’ stata confezionata una trasmissione apposita che ha riguardato l’immediato pre-partita, la partita e l’immediato post-partita, compresi interventi, interviste e contributi vari con i protagonisti della gara. Intervistati, tra gli altri, il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, il direttore sportivo, Monchi, e i calciatori Perotti e Bruno Peres.

Il post-partita è proseguito con collegamenti in radio dei 3 conduttori sia la notte stessa, sia al mattino successivo.

Copione ampliato in occasione della gara di ritorno, il 10 aprile scorso, quando la Radio non si è limitata a trasmettere, come di consueto, dallo stadio Olimpico la partita e il post-partita, ma ha deciso di raccogliere l’amore della gente restando accesa per tutta la notte

La voce dei conduttori, i collegamenti dai posti più emblematici della città e, soprattutto, il contributo dei tifosi che, da ogni parte del mondo, hanno riempito tutti i minuti di una giornata indimenticabile, resteranno motivo di vanto e di orgoglio per Retesport. Gente di tutte le età che ha voluto partecipare chiamando in diretta dagli Stati Uniti, dal Canada, dal Brasile, dall’Olanda, addirittura dall’Australia si è mescolata a mille altre voci romaniste in una notte per soli romanisti

Retesport continuerà a seguire la Roma in ogni occasione con la stessa cura ed identica dedizione, ma prima di proseguire vuole ringraziare ognuno dei suoi ascoltatori.