Roma-Liverpool, date e modalità d'acquisto dei tagliandi

TIFOSI

Il sorteggio delle semifinali di Champions League ha messo di fronte Roma e Liverpool. La gara di andata si giocherà ad Anfield, martedì 24 aprile, mentre il ritorno sarà all'Olimpico. A margine, poi, le parole di Carlo Feliziani, responsabile ticketing del club: "L'abbonato è favorito, questo diventa un elemento accessorio. Per chiunque adesso è importante avere il biglietto, dovremmo avere 10 Olimpici per far venire tutti. Favoriamo i nostri abbonati che ci sembra la cosa migliore. Biglietti per Anfield? Dovremmo averli la prossima settimana e dovremmo venderli da metà della prossima. I tempi sono ridottissimi, ridurremo la fase di prelazione cercando di accontentare tutti. Avremo circa 2500 biglietti a disposizione. Rispetto ad altri tipi di vendita ridurremo la prelazione a 3-4 giorni, le fasi saranno accorpate e cercheremo di favorire tutti il più possibile. Coloro che hanno l’abbonamento in Home non potranno esercitare la prelazione per motivi tecnici. Ci sono settori non in vendita, sono di gestione della Uefa. Tutte le informazioni possono essere ricavate dal nostro sito. Raccomandiamo di non acquistare biglietti da altri siti quando saranno esauriti. Tutti i biglietti comprati a tariffa ridotta non possono essere ceduti, se favoriamo un abbonato è per mandare lui, mandare un’altra persona non è consentito". Ecco le modalità d'acquisto dei tagliandi validi per il match di mercoledì 2 maggio, per i quali si registrano già code nei Roma Store abilitati.

L'AS Roma comunica che a partire dalle ore 16.00 di venerdì 13 aprile sarà possibile acquistare i biglietti per Roma-Liverpool, gara valida per il ritorno delle semifinali di Champions League in programma mercoledì 2 maggio alle 20:45.

Di seguito le modalità di vendita.

FASE 1 (DALLE ORE 16.00 DI VENERDÌ 13, ALLE ORE 23.59 DI MARTEDÌ 17 APRILE 2018):
La prevendità sarà riservata ai titolari dell'Abbonamento a 3 gare di UCL per la stagione 17-18 su tutti i posti disponibili (con conferma del proprio posto*) e ai titolari dell'Abbonamento di campionato per la stagione 17-18 (con conferma del settore*), alle speciali tariffe a loro riservate, presso tutti i punti vendita abilitati o tramite il link che sarà fornito dal sito www.asroma.com. 

I possessori di abbonamento campionato Home non potranno esercitare la prelazione sul canale web.

FASE 2 (DALLE ORE 10.00 DI MERCOLEDÌ 18 APRILE 2018)
La vendita libera sarà disponibile presso tutti i punti vendita abilitati o tramite il sito www.asroma.com.

PREZZI RISERVATI AGLI ABBONATI 3 GARE UCL/CAMPIONATO 17-18

PREZZI VENDITA LIBERA

NOTE
*Per motivi organizzativi UEFA non potrà essere esercitata la prelazione sui seguenti settori: 12BL, 12BD, 10BD, 3BD, 2BS, 36AD. Gli abbonati dei predetti settori potranno esercitare la prelazione, esclusivamente presso gli AS Roma Store o il Call Center AS Roma, in un altro settore a loro scelta tra quelli disponibili al momento dell’acquisto.
I titolari dell’Abbonamento di campionato per la stagione 17-18 potranno esercitare la prelazione su tutti i posti disponibili nel loro settore di riferimento.
La riduzione Famiglia sarà disponibile esclusivamente per gli abbonati in fase di prelazione;
Il settore Monte Mario Top sarà riservato esclusivamente ai partner UEFA e potrebbe essere disponibile esclusivamente in vendita libera;
Per esercitare la prelazione dovrà essere presentato obbligatoriamente l’abbonamento per la stagione 2017-2018 (Fidelity Card + tagliando segnaposto o Tessera HOME).
I biglietti FAMIGLIA ALL IN/DISABILI o INVALIDI 100% CON ACCOMPAGNATORE sono acquistabili esclusivamente presso gli AS ROMA STORE e il Call Center AS Roma. Tali biglietti sono personali e non cedibili.
Potranno essere acquistati massimo quattro biglietti a persona.
E’ obbligatorio presentare un valido documento di identità per ogni intestatario di ciascun titolo.
L’accompagnatore adulto di minori di anni 14 (ragazzi nati dopo l’1/1/2004) può acquistare il tagliando dichiarando le generalità del minore o presentandone il codice fiscale, tessera sanitaria o altra tessera di “fidelizzazione” avente i requisiti stabiliti nelle specifiche determinazioni dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive. Rimane ferma la possibilità di verifica delle generalità del minore tramite lo stesso codice fiscale, tessera sanitaria o altra tessera di “fidelizzazione”, nel momento dell’accesso allo stadio;
I possessori di abbonamento campionato Home non potranno esercitare la prelazione sul canale web.