Ursino (ds Crotone) a Retesport: "Roma terza forza della Serie A. Tumminello arriverà ad alti livelli"

ESCLUSIVE

Giuseppe Ursino, direttore sportivo del Crotone, interviene in esclusiva ai microfoni di Retesport alla vigilia del match contro la Roma. Queste le sue parole:

Che partita sarà?
"Difficilissima, contro un grande tecnico e una grande società".

Che momento state vivendo?
"La squadra è cambiata molto con Zenga, abbiamo consapevolezza di potersela giocare con tutti. Noi dobbiamo fare la nostra partita, ce la metteremo tutta per fare risultato".

Tumminello come Florenzi?
"Può eguagliarlo. Sapevo che Alessandro sarebbe arrivato dov'è ora. Tumminello è un grandissimo ragazzo. Quindi sono sicuro che arriverà ad alti livelli".

Come legge questo campionato?
"Per la salvezza è un campionato a parte, ma fino all'ultimo ce la giocheremo con tutte. Per la vittoria vedo avvantaggiata la Juve, ha fame. Il Napoli forse gioca meglio, ha un grandissimo tecnico. Anche se Mario Rui sta facendo un gran campionato, la mancanza di Ghoulam sta pesando. Inizialmente credevo che la Roma potesse giocarsela, ma è stata sforunata in alcuni casi. In ogni caso è la terza forza della Serie A. Anche se Inzaghi sta facendo un grandissimo lavoro".

Alcuni dei suoi giocatori potrebbero essere nel mirino di Monchi?
"Ci sono due o tre giocatori che faranno il grande salto, ma non mi sento di svelare nomi. Alcuni sono anche da Roma, specie uno, ma non ci sono stati ancora contatti".