Di Francesco: "Gara da uomini. Sorteggio? Voglio continuare a sognare"

NEWS

Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, ha commentato la qualificazione ai quarti di finale ottenuta dopo la vittoria casalinga contro lo Shakhtar Donetsk. di seguito le sue parole a Premium Sport:

"Il segnale dopo questa qualificazione? Siamo stati forse poco qualitativi ma non abbiamo concesso nulla allo Shakhtar Donetsk, siamo stati bravi oggi, all'andata abbiamo fatto degli errori di troppo, quello che mi è piaciuto di più è che abbiamo fatto una partita da uomini, da squadra, per vivere questi sogni. La prestazione di Ünder? Non si può pensare che un calciatore possa dare il meglio di sé stesso, il calo è fisiologico, poi ha preso una botta, ci può stare che non sia stato brillante, ma è un grande giocatore. Chi vorrei evitare al sorteggio? Voglio continuare a sognare con questa squadra, oggi c'era tanta gente e vivere queste serate dà grandi emozioni, voglio continuare a viverle. Non voglio evitare nessuno, voglio che la mia squadra affronti chiunque con questo piglio. Possiamo sempre fare meglio, abbiamo giocato contro una squadra di palleggiatori, il loro portiere ha giocato molti palloni e dovevamo essere più bravi a leggere certe situazioni, nell'insieme generale la squadra mi è piaciuta e dal punto di vista organizzativo stiamo crescendo. Voto alla squadra? Per l'applicazione dico 10, poi ci vuole abitudine a fare certe gare, alcuni di noi non erano abituati così come me, tecnicamente do un voto inferiore, tatticamente più alto. Questi meccanismi si migliorano lavorando".