Defrel: "Contenti per il risultato. Rigore? Mentalmente era importante"

NEWS

Defrel a Premium Sport al termine di Roma-Benenento: 

"Siamo contenti per i tre gol e per i tanti gol segnati. Nel primo tempo abbiamo impiegato molto a rientrare in partita, abbiamo faticato. Nella ripresa ci siamo ripresi, non era facile vincere. Il rigore? Ho chiesto un po' a tutti di tirarlo e mi hanno subito dato la palla. Era il quinto gol su rigore, niente di che, ma mentalmente per me era importante. Quando ho visto la palla andare quasi sul palo ho pensato di avere pure sbagliato ma è andata bene. Under e l'italiano? Inizia a capire bene la lingua, è un gran giocatore, sta molto meglio e spero faccia tanti altri gol. Mi piace correre molto, dare una mano alla squadra. Devo essere più pericolo in avanti e sto lavorando per ritrovare la condizione di prima. Il ruolo che preferisco? Ho fatto degli anni da prima punta, mi piace essere lì davanti perché sono più libero. Come seconda punta mi trovo molto bene, alla fine mi metto a disposizione del mister perché voglio solo giocare. Più pericolosa l'Inter o la Lazio? Metto la Lazio davanti, che gioca bene a calcio. Vogliamo finire sopra a entrambe, soprattutto alla Lazio".