Roma-Benevento 5-2, le pagelle: Under il migliore. Dzeko torna a sorridere, opaco El Shaarawy

SERIE A TIM

Alisson 6: Non deve compiere grandi interventi e può far poco sui due gol del Benevento. Rischia con i piedi e nelle uscite. Sicuro. 

Florenzi 5.5: non inizia bene facendosi sorprendere in fase difensiva. Cresce alla distanza ma termina la gara dimenticandosi di Brignola.

Manolas 5.5: Troppo distaccata la marcatura su Guilherme in occasione del primo gol avversario. Chiude senza troppe sbavature.

Fazio 7: Non commette errori e segna il gol decisivo, che pareggia i conti e sblocca psicologicamente la Roma. 

Kolarov 6.5: Fa segnare Fazio e prova a fare lo stesso anche con Dzeko ma il bosniaco la mette a lato. Ordinato. 

Gerson 6.5:  Dà sempre l'impressione di poter fare di più ma è ordinato in fase difensiva e nel far girare la palla.

Strootman 6: Con Gerson più in basso, l'olandese prova ad aggredire avanzando. Verticalizza con risultati alterni. 

Ünder 8: One man show della gara. Dopo il gol contro il Verona gioca molto più sciolto e tranquillo. Assist e due gol per lui. Promessa. Dal 37' De Rossi sv.

Perotti 6.5: Nel primo tempo fatica molto da trequartista. Nella ripresa, Di Francesco lo rimette a sinistra e l'argentino crea molti più pericoli, servendo l'assist per il primo gol di Ünder. Dal 44'st Schick sv.

El Shaarawy 5: Ha un paio di buone occasioni ma non trova la mira. Nella ripresa, finisce sulla fascia destra e Di Francesco preferisce così inserire Defrel. Dal 12'st Defrel 6.5: Entra con la giusta tenacia nonostante la posizione in campo. Trasforma il rigore ceduto da Dzeko. 

Dzeko 6.5: Dopo tre occasione buttate, non sbaglia la quarta e si leva un grosso peso dalla spalle. Generoso nel lasciare il rigore a Defrel.

Di Francesco 7: Mantiene la calma dopo il pessimo inizio. La Roma crea ma non segna . Nella ripresa, cambia le carte sulla trequarti, riporta Perotti a sinistra, lascia Ünder a destra e mette Defrel in mezzo e la Roma cambia marcia.