Roma-Spal, Pellegrini: "Speciale segnare sotto la Sud"

SERIE A TIM

Al suo primo gol in giallorosso, il centrocampista Lorenzo Pellegrini ha commentato la vittoria contro la Spal ai microfoni delle televisioni. Queste le sue parole a Roma tv:

Hai giocato più in profondità e hai fatto gol.
Sapevamo che dovevamo passare anche per vie esterne perchè loro erano molto chiusi al centro. Credo che ci siamo riusciti molto bene e con costanza, anche dopo il terzo gol abbiamo continuato a spingere. Era importante vincere.

Il primo gol con la Roma?
Lo volevo tanto. Tanto voluto e meglio di così non potevo chiedere perchè abbiamo fatto una vittoria importante e segnare sotto la Sud è sempre speciale.

Strootman ti aveva detto che uno di voi due avrebbe segnato?
Si, quest'anno noi centrocampisti stiamo segnando un po' pochino, era l'ora di dare un segnale importante. Ci siamo detti che uno di noi due doveva segnare e lo abbiamo fatto entrambi, siamo contentissimi.

Una delle tue partite più belle qui a Roma?
Penso di si, era importante vincere, noi pensiamo solo a giocare ma il verdetto lo da sempre il campo. Sono contento della mia prestazione e della vittoria.

Hai accettato le critiche di Madrid e ha fatto parlare i fatti sul campo...
Abbiamo visto tutti la gara di Madrid, so di aver sbagliato tanto ma come ha sempre detto la nostra forza è pensare sempre a lavorare e a fare ciò che va fatto. Anche io mi sono immedesimato in questo e sono contento della vittoria.

Così invece a Mediaset Premium:

Il primo gol?
Lo volevo tanto, è stata una bella partita e una bella vittoria. Meglio di questo non potevo chiedere

Maturità?
Pensiamo ogni giorno a lavorare e a interpretare al meglio ciò che ci viene chiesto. Bisogna sempre reagire, dopo un pareggio è arrivata una vittoria importante.