Simplicio a Retesport: "La Roma può vincere quest'anno. Gerson è forte. L'uomo derby? El Shaarawy"

ESCLUSIVE

Ultimo brasiliano prima di Gerson a segnare una doppietta in giallorosso, Fabio Simplicio è rimasto nel cuore di tutti i romanisti soprattutto per il gol al derby. Questo pomeriggio è intervenuto ai microfoni di rete sport tra ricordi e giudizi ottimistici sulla condizione attuale della Roma e dei suoi brasiliani. Queste le sue dichiarazioni:

Come stai? Che fai in questi anni?
"Sto bene. Sono rientrato in Brasile, mi occupo da anni di gestire le carriere di alcuni calciatori".

Gerson è un giocatore così importante come sta dimostrando?
"Qualche tempo fa lo avevo visto. È bravo. Mi hanno chiesto anche di Alisson, se fosse bravo o meno. Li ho sempre ritenuti due bei giocatori. Gerson farà bene, è giovane e bravo. Ha voglia di far bene. Tutti in Brasile ne hanno parlato bene, vuole fare la storia della Roma".

È una Roma in grado di lottare per lo scudetto?
"La Roma può arrivare lì. Negli ultimi anni ha sempre giocato sempre la Champions, è sempre arrivata alla fine in Coppa Italia. Ma il gruppo è sempre buono, è sempre lì, vicino alla meta. Quest'anno la Juve non è la stessa degli ultimi tempi C'è da dire che anche lo scorso anno ha iniziato malino".

Su quale giocatore scommetteresti in vista del derby?
"El Shaarawy. Può essere lui l'uomo giusto, sta facendo benissimo".

Un ricordo particolare del derby?
"Il gol, anche un assist importante. La passione di Totti. La capocciata presa da Radu. Veramente tanti ricordi".