Di Natale: "Io e Totti abbiamo fatto la storia, lui forse aveva ancora voglia"

RASSEGNA STAMPA

L'ex attaccante e capitano dell'Udinese, Antonio Di Natale ha rilasciato alcune dichiarazioni al quotidiano sportivo, parlando tra le altre cose anche di Francesco Totti e della corsa allo scudetto. Queste le sue parole:

A maggio 2016 ha detto basta. E non si è pentito.
Non avevo più voglia, si era spento il motore, ho capito che era arrivato il momento. Ho fatto più di 20 anni e ora non sento la smania di giocare. Magari a una partita benefica di alto livello vado. Io e Francesco Totti abbiamo fatto la storia, lui forse aveva ancora voglia e ha proseguito nel percorso da dirigente”.

C’è qualcuno che può arrivare ad essere un Totti, un Di Natale, un Del Piero, un Baggio?
Insigne. E’ bravissimo. Fa le giocate da top player e si è messo a segnare”.

Scudetto?
La Juve è favorita. Ancora. Ma il Napoli ha ridotto il gap, non spreca più e Sarri è bravo”.

(Gazzetta dello Sport)