Né Wolfsburg, né Manchester City: il miglior Dzeko di sempre è della Roma

APPROFONDIMENTI

Dal Siviglia in amichevole due estati fa alla scala del calcio ieri sera, passando per critiche, record, mugugni e tanti, tanti gol. La storia di Edin Dzeko, bomber di razza col vizio di impostare, trova il riassunto perfetto nei suoi tre anni romanisti. Il primo sottotono, il secondo esplosivo, il terzo incredibile. L'ultimo è appena iniziato, vero, ma regala agli annali subito un dato importante: con le sette reti siglate nelle prime sette giornate di campionato, il bosniaco si aggiudica la miglior partenza di sempre in un campionato professionistico.

Nel ruolino fatale del nove giallorosso contiamo un gol all'Inter (infinitamente bello, al contrario del risultato), due doppiette di fila a Verona e Benevento, il sinistro all'Udinese e la bomba di San Siro. Edin, con tanto di partita da recuperare contro la Sampdoria, buca la porta avversaria da cinque match consecutivi, impresa finora fallita dal capocannoniere della Serie A Dybala (fermo a quattro) e dall'inseguitore Icardi (tre).

Mai così feroce, mai così stunning (per dirla 'alla inglese'). Proprio con la maglia del Manchester City l'attaccante si ferma a 6 reti in 7 presenze, annata 2012/13, per poi toccare quattordici marcature a fine Premier League. Con il Wolfsburg, l'anno precedente, trova una rete in meno nelle prime sette di Bundesliga. Bene, ma non quanto a Roma quest'anno, sotto gli occhi di un pubblico severo che - dopo aver atteso per anni l'erede di Gabriel Omar Batistuta - può coccolarsi il bomber migliore che potesse augurarsi. Edin Dzeko, in soli tre anni, rappresenta già il passato, il presente e il futuro della Roma. Con orgoglio lui, inorgogliendo noi.

Riccardo Cotumaccio

RETI DI DZEKO NELLE PRIME SETTE GARE DI CAMPIONATO:

03/04 (FK Zeljeznicar Sarajevo): 4 reti [totali];

04/05 (FK Zeljeznicar Sarajevo): 1 rete [totale];

05/06 (Ústí nad Labem): 6 reti [totali];

06/07 (FK Teplice): 0 reti in 6 presenze;

07/08 (Wolfsburg): 1 rete in 5 presenze;

08/09 (Wolfsburg): 1 rete in 6 presenze;

09/10 (Wolfsburg): 4 reti in 7 presenze;

10/11 (Wolfsburg): 5 reti in 7 presenze;

11/12 (Manchester City): 6 reti in 7 presenze;

12/13 (Manchester City): 3 reti in 6 presenze;

13/14 (Manchester City): 2 reti in 5 presenze;

14/15 (Manchester City): 2 reti in 7 presenze;

15/16 (AS Roma): 1 reti in 6 presenze;

16/17 (AS Roma): 5 reti in 7 presenze;

17/18 (AS Roma): 7 reti in 6 presenze.