Fonseca: “Peccato per quei venti minuti. Cristante è entrato bene”

NEWS

La battaglia dell'Olimpico finisce in parità, Roma e Inter hanno dato tutto fino all'ultimo minuto portando a casa un punto a testa. Il match è terminato 2 a 2 con le reti di Pellegrini e Mancini per i giallorossi e Skriniar e Hakimi per i nerazzurri. Al termine del match il tecnico Paulo Fonseca è intervenuto ai microfoni delle emittenti televisive: "E’ difficile per me commentare questa partita, abbiamo fatto un bel primo tempo, poi siamo calati e dopo il loro secondo gol siamo tornati ad essere quelli del primo tempo. Abbiamo avuto 15-20 minuti nel secondo tempo che sono stati fatali", ha dichiarato a Dazn.

Non può essere solo una questione fisica…
"Abbiamo finito la partita giocando come sappiamo infatti".

Ha aiutato il cambio di Cristante, con la sua fisicità e verticalità? Andava fatto prima?
"Bryan è stato decisivo, è entrato bene. Nel primo momento di pressione per noi è molto importante avere Veretout, ma Bryan è entrato bene".

Cosa è successo in quei 15 minuti? Avete perso le distanze…
"L’Inter ha iniziato il secondo tempo abbassando contemporaneamente Vidal e Brozovic, noi abbiamo perso le distanze in quel momento e la squadra ha perso aggressività abbassandosi. Siamo stati più lontani, è difficile contro una squadra come l’Inter quando non riusciamo a pressare".

Avete ottimi centrocampisti nell’inserimento, forse meno nel fermare il gioco avversario. Sul mercato cercherete un profilo del genere?
"No, non è un obiettivo prendere un mediano. Abbiamo Villar, Veretout, Cristante, Diawara e Pellegrini che può giocare lì. Non cerchiamo un mediano".

Quanto conta aver recuperato uno scontro diretto come questo? Contro le grandi ogni tanto vi siete un po’ sfaldati, ma oggi si è vista tanta personalità.
"Dobbiamo essere costanti, contro squadre come l’Inter dobbiamo capire che ci serve sempre mantenere la nostra identità".

Come vede il derby?
"Sarà difficile, la Lazio è una grande squadra. Dobbiamo pensare a dove migliorare e cosa mantenere per tutti i 90 minuti per fare una grande partita".