Prima Pagina ReteSport: El Sha o Bernard per l'attacco, ma spunta Zaccagni. Pau, chance con la Samp. 8 anni dall'inizio del tunnel stadio

RASSEGNA STAMPA

PRIMA PAGINA RETESPORT - Tra pochi giorni inizierà la finestra di mercato invernale e la Roma non vuole farsi trovare impreparata. In attesa dello sbarco ufficiale di Tiago Pinto, la società giallorossa monitora una serie di profili per due ruoli in particolare: terzino destro e seconda punta. Sull'esterno sfumato Reynolds, resta in corsa Frimpong del Celtic e torna di moda l'idea Montiel, giovane esterno argentino - con passaporto spagnolo - del River Plate, che già la scorsa estate era stato accostato alla Roma. 

Sul fronte offensivo El Shaarawy resta in cima alla lista dei desideri di Fonseca: il tecnico lusitano lo attendeva a braccia aperte a ottobre, il Faraone - che si sta allenando in solitaria a Dubai - non ha nessuna intenzione di rientrare in Cina. Serve l'accordo tra Shanghai e Roma per liberare almeno fino a giugno l'azzurro e consentirgli di tornare nella capitale. Parallelamente c'è da registrare un contatto tra Fonseca e l'entourage di Bernard, che il portoghese ha allenato allo Shakhtar. Possibile scambio tra il brasiliano e Olsen, che Ancelotti vorrebbe confermare all'Everton. Attenzione però alle sorprese: Mattia Zaccagni del Verona potrebbe essere l'uomo giusto. La Gazzetta segnala un possibile derby di mercato con Lazio e Milan. Valutazione: 12 milioni, il Verona vorrebbe trattenerlo fino a giugno.

Intanto oggi ricorrono gli 8 anni dall'inizio dell'annosa pratica Stadio della Roma: a Trigoria il 30 dicembre 2012, alla presenza dell'allora sindaco Alemanno, Pallotta e Parnasi - in collegamento da Boston - firmarono gli accordi per dare il via al progetto del nuovo impianto giallorosso, ancora oggi impantanato nelle more amministrative della nostra città, che dal 2012, ha cambiato 3 sindaci e un commissario straordinario.

Contro la Samp nuova chance per Pau Lopez che sostituirà l'infortunato Mirante. Il portiere spagnolo in questa stagione ha disputato circa 700 minuti ma in campionato non è mai riuscito a mantenere la porta inviolata. Ballottaggio tra Calafiori e Bruno Peres sull'out sinistro, mentre Pedro dovrebbe giocare nuovamente dall'inizio, con Pellegrini arretrato sulla linea dei centrocampisti. Occhio alla Samp: dopo la Roma con 20 calciatori e l'Inter, è la squadra che in A ha portato in rete il maggior numero di calciatori nel 2020 (18).