Prima Pagina RETESPORT: Il mondo celebra Maradona. A Cluj dubbio difesa a 3 o a 4. I Friedkin lavorano sotto traccia sullo stadio

RASSEGNA STAMPA

PRIMA PAGINA RETESPORT - Inevitabile che il mondo si sia fermato alle 17:15 di ieri, quando il Clarìn, nella sua versione online, ha pubblicato la terribile notizia della morte di Diego Armando Maradona. Giornali, tv, radio di tutto il pianeta hanno dedicato ricordi, approfondimenti e speso lacrime per la morte del Dies, che questa mattina è celebrato universalmente dai giornali di tutto il mondo.

Capitolo Roma: la squadra giallorossa nel gelo di Cluj giocherà questa sera la quarta sfida d'Europa League, contro la formazione di Petrescu. Fonseca ieri ha detto di esser preoccupato per le assenze ma che non devono rappresentare un alibi per la squadra, dichiarando di esser ottimista per il recupero di Smalling, Mancini e Ibanez in vista di Napoli. Dubbio difesa a 3 con l'arretramento di Karsdorp vicino alla coppia Cristante-Jesus, oppure linea a 4 classica. In entrambi i casi ci sarà l'esordio in Europa di Calafiori a sinistra, con il ritorno dal 1' minuto di Diawara (che ieri ha più volte sottolineato di voler rimanere a Roma nonostante le voci di mercato che lo vedrebbero in partenza destinazione Premier).

Curiosità statistica: 11 partite tra campionato e coppe senza sconfitte sul campo. Solo una volta nella sua storia la Roma era arrivata imbattuta a fine novembre. Successe nella stagione 2003-04: come scrive il Corriere della Sera, la prima sconfitta il 6 gennaio, 1-2 col Milan, dopo 20 partite utili.