Monchi: “La Roma mi ha scelto, devo esserle fedele”

NEWS

In attesa del match di Champions League contro l’Atletico Madrid, il direttore sportivo della Roma Monchi ha parlato ai microfoni di Movistar Plus. Queste le sue dichiarazioni:

Sull’Atletico: “È l’avversario più complicato del gruppo. È una squadra che conosce perfettamente i tempi della partita. Per me è l’avversario più difficile del girone, anche più del Chelsea. Loro sono già tre, quattro, cinque anni che lavorano insieme, con lo stesso tecnico e senza cambiare molti giocatori, quasi nessuno. Per questo è un avversario davvero molto temibileÈ stato un fine settimana molto piovoso, la nostra gara è stata rinviata. Non so se sia stata una cosa buona per noi, sono tanti giorni che non giochiamo e credo che sarebbe stato positivo giocare per ritrovare il ritmo partita”.

Il suo approccio a Roma: “Mi sto adattando all’Italia, sia a livello personale che professionale. In linea generale sono soddifatto. Siviglia è stata casa mia per tanti anni e mi manca. Ora però sono felice qui, sono contento, mi sto identificando in questa nuova avventura della mia vita e devo essere fedele a un club che ha scommesso su di me come la Roma”.