PRIMA PAGINA ReteSport: Allegri dice sì alla Roma, Smalling ora o mai più

RASSEGNA STAMPA

PRIMA PAGINA RS Allegri ha detto sì alla Roma: il Corriere dello Sport spinge sull’ipotesi di un prossimo cambio in panchina. Il tecnico toscano ha grande voglia di tornare, non ha in questo momento opzioni all’estero che lo soddisfino e accetterebbe volentieri un nuovo progetto tecnico nella capitale. La posizione di Fonseca dunque è sempre più in bilico. Parallelamente la vera rivoluzione di Friedkin sta per iniziare: ad inizio della scorsa settimana è andata in scena una riunione nella quale i manager americani avrebbero ammesso di aver sbagliato a non intervenire subito. In bilico tutti i reduci a livello dirigenziale. Ryan sarà nominato vicepresidente operativo (e si occuperà della questione stadio) e al suo fianco sarà scelta una figura di alto profilo che possa accompagnarlo e consigliarlo al meglio.

La posizione di Totti é aperta ma non ancora prioritaria. Rangnick e Paratici i possibili direttori sportivi. Sul tema mercato, Smalling ora o mai più: l’Inter ci pensa come sostituto di Skriniar, Solskjaer ha detto pubblicamente che non è pervenuta nessuna offerta adeguata al valore del calciatore. Possibile rilancio definitivo che si avvicini ai 20 milioni già nei prossimi giorni, ma la società si sta guardando intorno per valutare le possibili alternative. Un nome è sicuramente Marcao del Galatasaray, nonostante qualche frizione tra gli agenti del calciatore e gli intermediari giallorossi. E' stato proposto anche Toni Rudiger nelle scorse ore, ma sul tedesco - salvo le facilitazioni del decreto crescita ma servirebbe un contratto di almeno due anni - pesa la questione ingaggio