Uefa, ipotesi riapertura delle liste per Champions ed Europa League. La Roma spera per le due "Z"

NEWS

(CORRIEREDELLOSPORT.IT) - [...] Sia Zaniolo sia Zappacosta (per non parlare della Roma) hanno un altro desiderio, oltre a scendere in campo per terminare il campionato: giocare la gara di Europa League contro il Siviglia ad agosto e poi chissà, andare il più avanti possibile nella competizione europea. Entrambi però sono stati tenuti fuori dalla lista consegnata il 4 febbraio alla Uefa proprio per gli infortuni e naturalmente non pensando a uno slittamento della competizione europea ad agosto. Dalla lista consegnata a febbraio alle gare che si giocheranno ad agosto passeranno sei mesi: è possibile una nuova apertura delle liste Champions ed Europa League (naturalmente solo con i giocatori registrati in squadra nella stagione 2019-2020), per cambiare i giocatori infortunati o che potrebbero rientrare tra i positivi da Coronavirus.

Al momento resta un'ipotesi e non ci sono certezze, soprattutto perché alcune leghe (come Serie A, Liga, Premier) non hanno ancora dato a Ceferin una risposta ufficiale sulla ripresa dei vari campionati nazionali. Ma l'idea è stata messa sul tavolo, proprio per consentire una ripresa delle competizioni senza defezioni e naturalmente aiutare quelle squadre che con un tuor de force sul campionato e una preparazione atletica accelerata potrebbero rischiare più di un infortunato. Con la riapertura delle liste la Roma potrebbe inserire Zaniolo e Zappacosta per la gara contro il Siviglia, "sacrificando" però due elementi inseriti a febbario. Ogni decisione sarà ovviamente presa a ridosso dell'eventuale comunicazione, valutando la condizione di ogni singolo giocatore. La Uefa pensa ai prossimi passi per ripartire, la riapertura delle liste può diventare più di un'idea.