Coronavirus, «I congiunti sono anche i fidanzati». Via libera il 4 maggio

NEWS

(ILMESSAGGERO.IT) - Dopo le parole di Giuseppe Conte di ieri, adesso da una prima interpretazione del Dpcm in vigore dal prossimo 4 maggio, a quanto si apprende, con «congiunti» si intendono «parenti e affini, coniuge, conviventi, fidanzati stabili, affetti stabili». Le Faq, che saranno pubblicate nei prossimi giorni sul sito di Palazzo Chigi, chiariranno ulteriori dubbi interpretativi sul provvedimento.