Rodrigo Caio. L'”italiano” che piace alla Roma. Monchi ci prova per Mata

RASSEGNA STAMPA

La Roma ci prova per Juan Mata. Il trequartista del Manchester United in scadenza contrattuale nel 2018 con opzione di estensione per altro un anno con gli inglesi, piace molto al club giallorosso nonostante, costo e ingaggio rendano difficile il suo acquisto. Stando a quanto riferisce Il TempoMonchi potrebbe comunque provare ad avanzare un'offerta per il giocatore spagnolo.

Monchi è al lavoro per completare la Roma e oltre all’attaccante esterno mancino,  Di Francesco, riporta il Corriere dello Sport, si aspetta anche un altro difensore centrale mancino. Un nome su taccuino del ds è quello di  Rodrigo Caio, brasiliano con passaporto italiano. Il giocatore del San Paolo ha rifiutato lo Zenit, pronto a spendere i diciotto milioni previsti dalla clausola, dopo il dietrofront di Manolas. Rodrigo Caio nell’anno del Mondiale vuole garanzie di poter giocare da titolare e la Roma ci sta pensando.

Vista la situazione Mahrez, lontana dallo sbloccarsi, Monchi continua a studiare anche diverse alternative, tra le quali Emre Mor. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il turco, con passaporto danese del Borussia Dortmund, tesserabile come comunitario, è nel mirino dei giallorossi. Il suo prezzo si aggira intorno ai 15 milioni di euro. L’ala destra mancina classe 1997 è stata da poco riscattata dal Dortmund per 9,75 milioni e al momento. Come riferisce Il Messaggero, anche la Fiorentina è fortemente interessata al suo acquisto.