Sta nascendo la Roma di Pellegrini, da raccattapalle all'Olimpico a protagonista in campo

RASSEGNA STAMPA

La Roma di Lorenzo Pellegrini, la squadra con lui in campo vede la luce grazie alle sue giocate. Il ventitreenne giallorosso, come riferisce Il Messaggero, rimedia prima un rigore, trasformato da Veretout, poi da centrocampo in acrobazia lancia Kluivert, che insacca la porta turca per il 2-0. Infine, altro assist al bacio per Edin Dzeko. Un bilancio, come sempre, estremamente positivo per un giocatore che faceva il raccattapalle allo Stadio Olimpico e guardava giocate simili partire dai piedi di uno come Totti. Ora, a distanza di dieci anni, sembra che Pellegrini abbia fatto tesoro di quelle lezioni.