ESCLUSIVA - Konsel: "Roma, attenta al Wolfsberger: sono l'Atalanta d'Austria"

ESCLUSIVE

L'ex portiere della Roma Michael Konsel è intervenuto in esclusiva su Retesport, per presentare la sfida di domani sera dei giallorossi contro gli austriaci del Wolfsberger

Quando la rivedremo a Roma?
"Tra poco verrò sicuramente all'Olimpico per guardare la Roma: ho ancora tanti amici nella Capitale e mi piace ritornare nel caldo ambiente giallorosso. Sono stato poco alla Roma ma sono rimasto molto legato a questa squadra".

Che sensazione ha dei nuovo modo di giocare dei portieri?
"Quando ero alla Roma con Zeman, giocavo con la stessa tipologia di gioco di ora: molto con i piedi e distante dalla porta. Adesso giocano tutti così, ma prima ero uno dei primi. Pau Lopez? Mi sembra molto bravo, spero continui così".

Il Wolfsberger?
"È una squadra che fa del gruppo la forza. Quest'anno giocano un calcio completamente diverso rispetto a quello dalla scorsa stagione. Sono l'Atalanta d'Austra. Fisicamente è molto forte, ma ha anche buone individualità: attenzione a Weissman che ha un grande fiuto del gol. Anche Liendl ha ottimi piedi, è un buon regista".