Pressing su Defrel: l'offerta è quasi giusta Foyth in dirittura, atteso l'agente in Italia

RASSEGNA STAMPA

La Roma è in pressing per Defrel. Ormai anche a Trigoria, riporta Il Messaggero, fanno fatica a nascondere il forte interesse per l'attaccante, ritenuto l'ideale come vice Dzeko e per alternarsi nelle rotazioni con gli esterni offensivi. Ieri l'agente del francese, Pocetta, era nuovamente a Trigoria. Non per trattare l'ingaggio del suo assistito piuttosto per cercare di trovare insieme a Monchi il passpartout per regalare al più presto l'attaccante a Di Francesco. La Roma è ferma all'offerta di 18 milioni che in Emilia faticano ad accettare e in quest'ottica non sembra essere un caso che (per ora) Frattesi, destinato al Sassuolo, parta invece con la comitiva giallorossa. Salire a venti milioni potrebbe rappresentare la chiusura del cerchio. La volontà del ds è di regalare quanto prima il calciatore al nuovo allenatore che a Pinzolo dovrà fare a meno dell'intera squadra titolare.

IL BUCO CENTRALE - All'appello infatti manca anche Manolas che insieme ai compagni reduci dalle nazionali si sta godendo gli ultimi giorni di vacanza. Il niet del greco allo Zenit e la conseguente cessione di Ruediger al Chelsea, restituisce un difensore che chiede ancora tre milioni di contratto più bonus. Per non rischiare di arrivare a situazioni analoghe a quelle che sta vivendo la Lazio con Keita e de Vrij (giocatori che ad un anno dalla scadenza del contratto sono svalutati rispetto al loro reale prezzo di mercato) non ci sono molte alternative: o rinnova prolungando l'intesa col club (che scade nel 2019), oppure viene ceduto. E se per Ruediger, visto che da Trigoria trapela come Moreno debba essere considerato un titolare, il sostituto a livello numerico sarà il giovane Foyth nei prossimi giorni l'agente è atteso in Italia e incontrerà Monchi, diverso il discorso qualora venisse ceduto anche Manolas. In quel caso servirebbe un altro titolare. Ieri è stato accostato il nome di Jemerson del Monaco che tuttavia non riscuote molti consensi a Trigoria. Discorso simile per Malcom del Bordeaux, classe '97, che qualche buontempone su Wikipedia aveva già provveduto a farlo diventare un nuovo attaccante della Roma. Il calciatore è stato proposto ma non interessa. Capitolo cessioni: il Genoa sorpassa il Chievo e si aggiudica Zukanovic che va in Liguria in prestito con diritto di riscatto fissato a 1,2 milioni.