[AUDIO] - Moriero: "De Rossi poteva dare ancora tanto. Spero che Totti porti la Roma in alto, ma serve una seria programmazione e comunicazione"

ESCLUSIVE

Francesco Moriero, ex centrocampista giallorosso è intervenuto ai microfoni della nostra emittente, parlando della Roma dei suoi tempi e di quella odierna, partendo dal caso De Rossi: "Sono scelte difficili, ma non mi è ancora chiara la situazione tra le parti. Sicuramente Daniele poteva rimanere e dare ancora tanto. Vedo un po' di confusione, ma spero si risolva presto perché la Roma non è una squadra qualsiasi"

Poi una parentesi sulla Roma che fu: "Ai nostri tempi eravamo attaccati alla maglia perché i tifosi ci facevano innamorare, sentivamo il loro affetto. C'erano tanti romani e in campo, si dava tutto per la maglia della Roma. Si correva dal 1' al 90' minuto, poi si andava sotto la Curva Sud".

Infine, un pensiero su come oggi viene gestita la società: "La propietà è lontana, non si sa con chi parlare. Speriamo che Totti possa prendere in mano la Roma e portarla in alto. Bisognerebbe già programmare la prossima stagione e comunicare in modo chiaro ai tifosi quale direzione si prenderà"