[PODCAST] - Bovo: “Non mi aspettavo questa fine con De Rossi. La personalità di Gasperini giusta per la Roma”

ESCLUSIVE

“Non mi sarei mai aspettato questa situazione tra De Rossi e la Roma. Ci siamo sentiti con Daniele, il nostro rapporto dura da una vita ed è cresciuto nel tempo. Daniele nella sua carriera ha sempre messo la Roma davanti a tutto". Con queste parole l'ex giallorosso Cesare Bovo interviene ai microfoni di ReteSport sulla separazione forzata tra Daniele De Rossi e la Roma. "Ci teneva a terminare la carriera con la maglia giallorossa, dispiace perché avremmo voluto tutti che andasse diversamente questa storia. L'età? Daniele poteva dare ancora qualcosa in campo e quando ha giocato lo ha dimostrato. Non voglio entrare nelle dinamiche della società, ma lui era ancora una figura importante. La Roma per De Rossi è sempre stata al primo posto. A prescindere dal carattere e dalla personalità, lui è ancora una figura importante in campo. E poi a 36 anni non si è vecchi. So quello che in passato ha fatto per la Roma e quali scelte ha fatto. Personalità e carattere: De Rossi lo ha dimostrato sempre sia in campo che fuori".

GASPERINI - Bovo, tra l'altro, è stato allenato anche da Gian Piero Gasperini nell'esperienza al Genoa, nome caldo per la panchina della Roma nella prossima stagione: "Credo che Gasperini sia un ottimo allenatore, tira fuori il massimo da tutti, fa crescere i giocatori e fa giocare bene le sue squadre. Ha una personalità fortissima, si fa rispettare, può essere una grande occasione. Sa dare un’impronta importante, ben precisa alla squadra, e non è scontato nel calcio di oggi. Non tutti gli allenatori hanno la possibilità di allenare super squadre, andare in Champions League con l’Atalanta è come vincere uno scudetto con la Juventus. Gasperini ha tutte le qualità giuste”.