Retesport 24

RUBRICHE

I pensieri di giornata dei conduttori e degli opinionisti di Retesport: 

 

ZUCCHELLI: “Gli ultimi 10’ della Roma a Genova mi hanno messo più freddo del meteo”

FERRAZZA: “Spero di non sentire in questi giorni la presa in giro dei giocatori di dire, ci mancano tre finali. Smettessero di prendere in giro la gente”

CENTO: "La Roma s'è messa in castigo da sola, ore le speranze di Champions sono scarse"

CATALANI: "Tutti i dirigenti con cui parlo non hanno idea di cosa voglia fare la Roma"

DI CARO: "La Roma non è più una squadra e non è ormai salvabile. Si è concluso un ciclo"

CRISTOFORI: “Ci sta che Conte ti dica di no. Ma non ci posso credere che il piano B sia Giampaolo”

TRANI: "Ranieri non solo non ha migliorato la situazione in classifica, ma sta azzerando il valore di tanti giovani"

ANGELONI: "Ranieri? La Roma ha bisogno di una certezza in panchina. Per ripartire servono mosse prima non previste"

MAIDA: "Mourinho ha già detto no, Conte potrebbe dirlo presto"

VALDISERRI: "Sarebbe stato meglio puntare tutto su Gasperini"

INFASCELLI: “Incredibile! Sono bastate tre partite con un minimo di solidità difensiva per rivedere gli stessi errori, senza un minimo di attenzione in più. Champions ormai impossibile”

MADEDDU: “Senza l’infortunio al labbro superiore non avremmo mai visto un’inquadratura per Schick. Avrà pure mezzi tecnici importanti, ma ad oggi a Roma ha inciso meno di Iturbe”

CERVONE: “Mirante a Genova ha sbagliato i tempi dell’uscita, ma a quel punto doveva proseguire. Tornare indietro non dà alcun vantaggio”

ZAMPA: "E' una squadra che non riesce ad imparare dai propri errori"

ASPRI: "Continuo a credere che la Roma sia ancora in corsa per Conte"

DE ANGELIS: “Ranieri non può portare alla squadra le qualità che mancano dall’inizio della stagione”

BIOTTI: “La sconfitta di ieri pone la Roma di fronte ad un ulteriore imbarazzo: sarà difficile poter pensare a Ranieri come alternativa a Conte”