Monchi, la Roma è da rifare. Sono almeno 7 i buchi da coprire

TIFOSI

Leggo (F. Balzani) – Smantellata, o quasi. La Roma di Sabatini e Spalletti, del record dei punti e degli zero titoli sta pian piano perdendo i pezzi. Dopo TottiSzczesny e Salah, nelle prossime ore sarà il turno di ManolasParedesVermaelen, Mario Rui e SkorupskiI primi due finiranno allo Zenit per 60 milioni più bonus, che vanno ad aggiungersi ai 42 già incassati per Salah. Il terzo tornerà dal prestito al Barça. Il portoghese e il portiere, invece, sono richiesti dal Napoli e sono valutati 10 milioni ciascuno. Facendo due conti saranno più di 110 i milioni. Parte di quella somma servirà a coprire il buco di bilancio, almeno 60 invece occorreranno a Monchi per rimettere in piedi una formazione con sette buchi importanti in rosa: un secondo portiere, due terzini (un destro e un sinistro), un difensore centrale, un centrocampista e due attaccanti. Una rivoluzione quindi nonostante la promessa di Pallotta appena un mese fa: «Non faremo tante compravendite, allungheremo la rosa».